mercoledì 19 marzo 2008

Nuova favicon

Il tentativo l'ho fatto; nel senso che ho sostituito la "C" temporanea con quello che avevo in mente, cioè una sfera armillare, come quella che ho riportato nell'illustrazione.

Scartato dunque lo scudo crociato, messa in secondo piano la funzione d'onda, ho pensato di ricollegarmi idealmente ad uno degli alias del sottoscritto, diffusosi durante gli ultimi anni del Liceo...l'Uomo del Solstizio, con molti e sentiti ringraziamenti a Riccardo che me l'aveva cucito addosso.
Uomo del Solstizio, la cui iconografia tradizionale lo voleva con un lungo saio nero ed una sfera armillare (che, in realtà, era la vera sfera celeste, rigorosamente geocentrica) sospesa sul palmo della mano. In pratica, una delle tante deficienze liceali, ma fornita di un certo contenuto teologico, che faceva nella sostanza riferimento all'eresia bogomila. Sì, lo so, è assurdo. Ma noi lo eravamo di più.

1 commento:

tilde ha detto...

Il problema è che - /me cccecata (nonostante gli occhiali da vista) - non si comprende molto (almeno, IMHO...), che si tratta di una sfera armillare...

Non sarebbe meglio (paladina del minimalismo!) un simbolo dalle linee più semplici e stilizzate?